Questo sito usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando la navigazione si accetta la nostra cookie policy.

Chiudi
CHECKOUT
Torna indietro
5,00 €
4,25 €
acquista
Vanni Bianconi  /  Xiaolu Guo

London as Second Language

Inglese
Brossura, 32 pagine, 16,5 x 21 cm
coeditore Babel Bellinzona, 2016
ISBN 9788899385125

Vanni Bianconi / Xiaolu Guo

London as Second Language

Inglese, Brossura, 32 pagine, 16,5 x 21 cm, coeditore Babel Bellinzona, 2016.
ISBN 9788899385125

4,25 €
4,25 €

Questo libro è la prima fase di un progetto di libro di viaggio nella città adottiva. Cinque brevi testi, scritti in italiano e tradotti in inglese, o scritti direttamente in inglese, che si avvicinano a Londra e si allontanano da Londra, e di nuovo si avvicinano. Perché Londra è transito, trasformazione e spostamento continuo. Perché Londra è molte realtà diverse, alcune che si intersecano, molte che coesistono senza mai sfiorarsi o accorgersi l’una dell’altra. Londra è immigrazioni su immigrazioni, è estremamente multiculturale ma anche monolingue, è finanza selvaggia e gilda medievale, è britannica e caraibica, brutalista e monarchica, è sicura e incerta, in questo preciso momento il suo sindaco è musulmano e l’aria umida e tropicale. Questo libro la guarda dalla prospettiva della transizione, che è uno degli elementi più costanti per molti londinesi che, come me, concorrono a creare la Londra di oggi e in uguale misura a contraddirla. Le foto sono della scrittrice e regista londinese come me, Xiaolu Guo. Le traduzioni sono di una vera inglese, Carla Calimani. Questo libro è uno specimen di “Specimen. The Babel Review of Translations”, la prima rivista on-line intensamente tipografica e interamente multilingue, che persegue la seconda lingua in tutte le sue forme, perché la traduzione, il plurilinguismo, le ecolalie e l’ospitalità linguistica moltiplicano gli strati del linguaggio e pronunciano le trasformazioni, ci doppiano, ci danno una seconda possibilità.

CREDITS

Teresa Piardi (Maxwell studio)

you may also like