Viaggio in America |Stati Uniti e Canada 1831-32 | | Humboldt books
CHECKOUT
Torna indietro
28,00 €
26,60 €
acquista
Alexis de Tocqueville

Viaggio in America
Stati Uniti e Canada 1831-32

Italiano
Brossura, 356 pagine, colore, 16,5 x 22cm
2023
ISBN 978-88-99385-99-6

Alexis de Tocqueville

Viaggio in America
Stati Uniti e Canada 1831-32

Italiano , Brossura, 356 pagine, colore, 16,5 x 22cm , 2023 .
ISBN 978-88-99385-99-6

28,00 €
26,60 €

Il viaggio in America di Alexis de Tocqueville è il backstage de "La democrazia in America", l’opera più celebre del pensatore politico francese, nel quale è spiegato il funzionamento delle democrazie moderne. Il viaggio nasce probabilmente dalla delusione per il cambio di regime in Francia nel 1830, quando ai Borboni succedono gli Orléans. Di origine aristocratica ma di sentimenti liberali, il giovane magistrato decide di partire per gli Stati Uniti per studiarne il sistema penitenziario. Arrivato a New York l’11 maggio 1831 compie con l’amico Gustave de Beaumont un itinerario che lo porta a toccare le principali città americane (Boston, Filadelfia, quelle del sud, New Orleans, Washington), ma anche ad attraversare foreste vergini, deserti, a entrare in contatto con la wilderness. Il viaggio è costellato da un’infinità di incontri – si potrebbe dire che Tocqueville inventa attraverso questa esperienza il giornalismo d’inchiesta – che gli servono per comprendere i meccanismi di funzionamento di una democrazia, di una società di uguali. Il suo interesse è concentrato sulle forme di integrazione, sulla religione, sul fenomeno della schiavitù. Tocqueville anche in questi appunti di viaggio si rivela un grande scrittore, attento a cogliere i dettagli di un organismo sociale attraverso la vita degli individui. Quando riparte per l’Europa il 20 febbraio 1832 ha compreso che l’avvenire dell’uomo sarà determinato nel Nuovo Mondo.

Questa edizione segue l’organizzazione dei testi e l’annotazione di Umberto Coldagelli, massimo esperto italiano del pensatore francese, ed è arricchito da un saggio fotografico di Ramak Fazel attraverso i Capitol Buildings, i parlamenti dei cinquanta Stati dell’Unione.

CREDITS

Design: Teresa Piardi, Maxwell Studio

you may also like